Brescia. Potrebbe avere conseguenze permanenti, per un grave trauma alla spina dorsale, il 38enne polacco che ieri pomeriggio, ubriaco, si è tuffato nel lago di Garda a Sirmione dal pontile di Punta Gro. In quel punto però l’acqua non era sufficientemente profonda e l’uomo ha colpito violentemente il fondale. E’ stato subito soccorso da alcuni passanti e poi portato con l’eliambulanza all’ospedale Civile di Brescia.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata