Milano – Non solo l’Italia è in crisi. Lo specchio di tale stagnazione economica è rappresentato dal numero di iscritti alle Università che, negli ultimi dieci anni, è paurosamente calato. Gli immatricolati sono scesi da 338mila a 280mila, con un calo di 58mila studenti, pari al 17% in meno. Come se in un decennio fosse scomparso un intero ateneo di grandi dimensioni come la Statale di Milano. E tra le diverse motivazioni di tale realtà ci sono gli affitti troppo cari che spingono sempre più ragazzi ad abbandonare gli studi. Sempre più spesso i locatori stipulano contratti di locazione a condizioni inique a danno dei conduttori, per la maggior parte studenti, i quali sono costretti ad accettare a causa dell’urgenza e dello stato di necessità. Ecco perché il Codacons, a seguito dei numerosi casi denunciati, offre la possibilità a tutti gli studenti in affitto a Milano di effettuare un controllo del contratto di locazione per verificarne la legittimità.

 

Vladimiro Poggi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata