Pavia. Un raccoglitore con 41 foto che ritraggono Alberto Stasi in compagnia di Chiara Poggi e di altri acquisito dai carabinieri nell’autunno 2007, qualche settimana dopo l’omicidio, a casa Stasi non si trova più negli archivi della caserma di Vigevano, dove avrebbe dovuto essere ancora custodito. Delle 41 foto sparite ha parlato ieri in aula a Milano il sostituto procuratore generale Laura Barbaini durante il processo d’appello ‘bis’ ad Alberto Stasi, imputato per l’omicidio di Chiara Poggi. Tutti da chiarire i contorni di questa sparizione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata