BRESCIA. I difensori di Massimo Bossetti hanno chiesto, nel corso dell’udienza davanti ai giudici del Riesame di Brescia, che sia dichiarata la nullità della relazione del Ris sulla scorta della quale è stato attribuito a Bossetti il Dna di ignoto 1, trovato sul corpo di Yara Gambirasio. Secondo quanto spiegato dai legali i giudici avranno tempo fino al 21 ottobre per decidere sulla richiesta di scarcerazione. Massimo Bossetti, che era presente, non ha rilasciato dichiarazioni. Loretta Gregori

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata