Cremona  I furti in appartamento sotto Natale si moltiplicano e contro questo tipo di reato odioso si concentrano gli sforzi dei militari della compagnia provinciale di Cremona. Una vera e propria scelta investigativa per rassicurare la popolazione, davanti a ladri che senza timore sempre più spesso si introducono nelle abitazioni anche quando i proprietari sono in casa, e colpiscono nel giro di una manciata di minuti. L’ultimo caso appena ieri, a Pizzighettone, il terzo simile messo a segno nella zonanel giro di pochi giorni. Il proprietario 39enne si trovava in casa con la famiglia intorno alle 18 e 30 e non si sarebbe accorto della presenza di tre malviventi riusciti a penetrare nel piano sottostante. A tradirli il rumore della porta del garage al momento della fuga. L’uomo, vedendo i tre tipi in giardino ha allertato il 112 fornendo descrizioni dettagliate: l’intervento di una pattuglia è riuscita a bloccare uno solo dei tre, risultato in possesso di 200 euro in contanti –  parte del bottino –  e alcuni arnesi da scasso con cui terzetto aveva forzato la porta finestra dell’appartamento.  L’uomo fermato è un albanese di 33 anni senza fissa dimora e proviene con tutta probabilità dall’hinterland milanese. Domani mattina il processo per direttissima.

 

Susanna Grillo

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata