Temperature insolite e un’estate troppo piovosa hanno, in parte, compromesso l’annata agraria 2014. A stilare un primo bilancio non proprio positivo del raccolto sul territorio bresciano è la col diretti che sottolinea però la qualità e i rigorosi controlli che da sempre ne contraddistinguono la produzione. Ai nostri microfoni Ettore Grandini, Presidente Coldiretti Lombardia.

Barbara Appiani

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata