Brescia Parole forti quelle pronunciate dal numero uno degli autotrasportatori Petrogalli, da 30 anni ormai in sella alla sezione bresciana della federazione di categoria, cresciuta dal 1984 ad oggi dalle 38 alle 2380 imprese associate. Domenica mattina è indetta l’assemblea generale per il rinnovo delle cariche ma, soprattutto per fare ancora una volta il punto della situazione sui problemi che da sempre attanagliano questo settore. Quello delle regole è uno dei problemi più sentiti. In questo ambito si è sviluppato nel tempo il fenomeno dell’esterovestizione, ovvero la delocalizzazione di imprese italiane all’estero che poi arrivano nel nostro Paese ad operare con autisti stranieri e non rispettando la legislazione italiana. Diverse quindi le richiesta al Governo.

 

Fabrizio Vertua

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata