E’ pronto a replicarsi il triste spettacolo che accompagna il circo: il dietro le quinte di animali che proprio non si divertono.  Con il ritorno a Cremona dei tendoni al Piazzale Azzurri d’Italia, gli animalisti e la Lav tornano a denunciare lo sfruttamento di animali e il loro mantenimento in condizioni molto lontane dalle esigenze naturali legate alle diverse spiecie. Elefante, giraffa, cammelli tutti nei recinti sull’asfalto del piazzale in attesa di far ridere i bambini. Per questo gli animalisti sabato saranno impegnati in una raccolta firme da consegnare al sindaco per chiedere ordinanza restrittiva nei confronti dei circhi con animali”. L’appuntamento per chi vuole firmare è sabato  a partire dalle 16.00.

Susanna Grillo

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata