Cremona L’autovelox di via Persico a Cremona non è in regola: a dare ragione ai cittadini riunitisi nel comitato “Spostiamo l’autovelox di via Persico” sarebbe stato il Giudice di Pace.

Ma il portavoce dei residenti della quartiere colpito da più di 8000 multe chiede che “un giudice dello Stato dica chiaramente se quell’autovelox in quella posizione è legale oppure no” ed ecco perché un gruppo di cittadini si sono rivolti al Tar. Secondo i dati forniti dalla Polstrada di Cremona la via Persico conta un numero di incidenti irrilevante e ad aggravre la situazione l’apparecchio fotografa frontalmente i mezzi, contravvenendo alla Direttiva Maroni che prevede la fotografia della targa solo sul lato posteriore. Il comitato si sta battendo per lo spostamento dell’autovelox in una delle undici più pericolose della città.

Chiara Delogu

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata