Cremona. Sia in viale Trento e Triste che in via Aselli tensione e paura per i numerosi scoppi che si stanno susseguendo iniziati da poco e  al passaggio del corteo antifascista che vede la presenza di manifestanti provenienti da tutta Italia e dall’Europa. Un manifestante è rimasto colpito da un petardo, è stato aiutato dalle forze dell’ordine a mettersi al riparo. Stando alle prime ricostruzioni ci sarebbe stato un momento di tensione tra forze dell’ordine e il corteo antifascista in corso a Cremona, quando la testa del corteo è stata presa da un gruppo di giovani vestiti di nero che indossano caschi e impugnano bastoni. La polizia ha sparato lacrimogeni in direzione del corteo, dal quale sono stati lanciati oggetti verso le forze dell’ordine. In questo momento c’è un fitto lancio di oggetti contro le forze dell’ordine che si mantengono a distanza e continuano a sparare lacrimogeni. Un gruppo di manifestanti che potrebbe appartenere alla frangia dei “Black bloc”starebbe dirigendosi da via Dante verso la sede di Casa Pound, tirando sassi.

 

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata