Milano. E’ stato di nuovo operato all’ospedale Niguarda di Milano Pietro Barbini, lo studente di economia di 22 anni che domenica scorsa è stato sfigurato al volto con acido dalla sua ex Martina Levato con la complicità del suo nuovo amante. Il giovane questa mattina è stato sottoposto a un ulteriore intervento di chirurgia plastica ricostruttiva alla narice e al labbro superiore; ora le sue condizioni sono stazionarie e giudicate discrete. Bisognerà, invece, aspettare un paio di settimane per sapere con certezza se potrà recuperare la funzionalità dell’occhio per via delle gravi ustioni. Intanto il prossimo 8 gennaio riprenderà il processo per direttissima a Martina Levato e al suo complice, entrambi in carcere: nei confronti della coppia l’accusa potrebbe essere riformulata e passare da lesioni gravi a gravissime e il dibattimento essere celebrato da un collegio e non più da un giudice monocratico.

 

 

Isabella Caccialanza

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata