Cremona. E’ stato operato nella notte all’ospedale di Cremona l’autista del pullman di studenti che ieri sera verso le 21.30 si è scontrato con un camion sull’autostrada A21 tra i territori di Persico Dosimo e Corte dè Frati. L’uomo, 50 anni, di Fossano, ha subito l’amputazione di una gamba, dal ginocchio. Secondo quanto emerso sui due bus viaggiavano in tutto 90 studenti, 45 per mezzo. I feriti, in tutto, sono stati 29: 15 ragazzi medicati sul posto dal 118, altri 12 invece sono stati trasportati negli ospedali di Manerbio e Poliambulanza. Tre i più gravi, l’autista, un insegnante, dimesso dall’ospedale stamattina e un 19enne di origine marocchina che ha riportato un trauma cranico. E’ in prognosi riservata , ma non è in pericolo di vita. Intanto proseguono gli accertamenti da parte della polizia stradale. Ha dato esito negativo il test dell’alcol effettuato sull’autista del pullman e sul conducente del camion che sono entrambi indagati per lesioni colpose gravissime. I due mezzi sono stati sequestrati. Dalle testimonianze emerge con una certa chiarezza il tamponamento quale ipotesi prevalente. Il mezzo pesante avrebbe infatti tamponato quello della scolaresca, che aveva appena effettuato una sosta in piazzola. A causa dell’impatto il pullman è finito nel fossato che costeggia la corsia, ribaltandosi. La comitiva tornava da Budapest: tutti studenti liguri, geometri e ragionieri del terzo e quarto anno dell’istituto Patetta di Cairo Montenotte in provincia di Savona. Sono tornati a casa questa mattina poco prima delle gli studenti rimasti illesi. Ad aspettarli, dopo tanto spavento, genitori e amici che hanno seguito la storia in tv e sui social network. I giovani ora raccontano l’angoscia di quei momenti: hanno sentito un botto e in pochi secondi il mezzo è finito sulla fiancata. Tra le urla dei compagni, i più fortunati sono riusciti ad uscire dal vetro posteriore del mezzo sfondato e hanno iniziato a prestare soccorso agli amici. La carreggiata sud dell’A/21, dove si è verificato lo scontro, è stata parzialmente ostruita per consentire prima i soccorsi e poi i rilievi, ed è stata riaperta intorno alle 2 di notte. Il traffico è rimasto bloccato per diverse ore tra Cremona e Pontevico.

 

 

 

I.C.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata