Cremona. Gravi ustioni su gran parte del corpo per un giovane mungitore di Stagno Lombardo. L’incidente è avvenuto in un allevamento di suini di San Daniele Po questa mattina intorno alle 11 e mezza. Stando ad una prima ricostruzione dei fatti, fornita dai colleghi e dai proprietari presenti sul posto al momento dell’incidente il giovane, dopo aver utilizzato l’alcol per disinfettarsi avrebbe gettato la bottiglia vicino ad una fonte di calore. L’uomo è stato così investito da un ritorno di fiamma che, complice l’alcol che aveva addosso, lo ha trasformato in un’autentica torcia umana. Trasportato d’urgenza e in eliambulanza al centro grandi ustionati del Niguarda di Milano, versa in condizioni disperate.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata