Cremona A farne le spese saranno soprattutto i cittadini, in buona parte composti da persone anziane, magari già in difficoltà. La razionalizzazione degli uffici postali partirà a breve e in Lombardia si prevede la chiusura di sessantacinque uffici postali e 120 aperti solo 2 giorni alla settimana. A Cremona la scure si abbatterà su 3 uffici che verranno chiusi mentre 26 ridurranno l’orario di apertura al pubblico, con grandio disagi per gli utenti. Da qui la richiesta di un intervento all’Anci regionale e alla Regione, anche se il vicepresidente del Consiglio regionale Fabrizio Cecchetti (Lega Nord) ha già annunciato una mozione urgente contro il piano delle Poste che prevede chiusure di uffici e aperture parziali per complessivi 185 sportelli in Lombardia. i sindacati fanno appello alla politica per gestire al meglio questa nuova ondata di tagli sui servizi. Ad aggravare la situazione in futuro la spending review potrebbe essere applicata anche alla gestione e allo smistamento della posta.

 

Chiara Delogu

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata