Cremona. Dopo la sparizione di 5 cani dal rifugio di Pieve d’Olmi gestito da Rosetta Facciolo, l’animalista cremonese torna a lanciare un appello a chiunque avesse informazioni utili o riconoscesse i cani in questione, affinchè collabori per il ritrovamento. In particolare una famiglia è rimasta molto duramente colpita dalla perdita dell’amica a quattro zampe che trovava ospitalità nella cascina e si rivolge ora alle telecamenre per chiedere aiuto. Ad avere bisogno dell’affetto e del riferimento del cane sarebbe una ragazza particolarmente fragile, che con l’animale aveva costruito un rapporto intenso che riusciva a trasmetterle sicurezza e conforto.

 

Susanna Grillo

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata