Cremona. Il progetto del Comune di Cremona di riqualificazione del “Parco Sartori”, che comprende interventi  di recupero dell’area ma anche azioni di sostegno sociale e prevenzione della criminalità attraverso iniziative e un’ampia programmazione da attuare, è stato finanziato grazie ad un bando regionale con 40mila euro. Una buona notizia per gli abitanti del quartiere Po , che tuttavia sollevano dubbi sulla fattibilità degli obbiettivi indicati, in particolare sulla sicurezza. I piccoli interventi non vadano dimenticati: il comitato ribadisce un semplice richiesta: l’attesa sostituzione della rete che delimita lo spazio giochi dei bambini. I residenti sollevano poi dubbi e critiche  verso l’obbiettivo del progetto che parla di inclusione sociale  delle diverse etnie anche con la presenza di operatori appartenenti a gruppi di cultura Rom e Sinti e attraverso il coinvolgimenti di associaizoni, oratorio, mondo del volontariato. Si attende la convocazione di un nuovo incontro per chiarimenti. Altro nodo che rimane da sciogliere la viabilità e alcuni sensi unici critici, come quello di via Chiese.

 

Susanna Grillo

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata