Sono bastate poche ore di pioggia abbondante per mandare molte zone della bassa piacentina letteralmente sott’acqua. Ad esondare, in più parti, è stato il torrente Arda che ha allagato numerosi campi e giardini. Le zone maggiormente colpite sono Cortemaggiore e Villanova. Dieci cascine abitate sono state invase da circa un metri di acqua tracimata dai canali di irrigazione. Dalle 4 di stamattina sono al lavoro squadre di Vigili del Fuoco, tecnici comunali e volontari della Protezione Civile. In queste ore sono osservati speciali l’Arda e  la diga di Mignano, sopra Lugagnano che ha raggiunto la soglia di rischi di livello 1, oltre i 3,36 metri. Aggiornamenti nel corso della giornata. 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata