Brescia. Nonostante le polemiche di enti locali e cittadini, sono iniziati i lavori per la realizzazione del progetto di una centrale a biomasse sull’area circostante la cascina Cattafame a Ospitaletto (nel bresciano), impianto che fra le contestazioni aveva ottenuto l’autorizzazione dalla Provincia di Brescia. Il comune, oltre a ricorrere al Tar, ha anche interpellato la Soprintendenza per far valere il vincolo storico paesaggistico dovuto alla presenza vicino all’area della cascina di rilevante valore architettonico. L’Ente ha quindi dato corso alla procedura di vincolo indiretto e di emissione dei poteri inibitori contro l’autorizzazione. Ma intanto i lavori sono stati avviati: il Comune è quindi andato al contrattacco. Sentiamo come nell’intervista a Daniele Pigoli Civicamente Ospitaletto.

 

 

I.C.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata