Brescia. Fari puntati su Brescia e sul progetto del Parco delle Cave: dopo gli annunci degli amministratori, tutto tace. Anzi, proseguono, e si incrementano attività di escavazione e si sta aprendo una discarica per rifiuti contenenti amianto. Questi segnali fanno di nuovo scattare l’allarme e aumentano i dubbi sui tempi e sulla realizzazione effettiva di quel recupero ambientale di cui l’area necessita, dopo anni e anni di degrado. Per cercare di capire cosa sta succedendo abbiamo raggiunto telefonicamente, durante il telegiornale condotto da Claudia Barigozzi,  Carmine Trecroci, Presidente di Legambiente Brescia.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata