Cremona. Non solo barriere architettoniche da eliminare ma anche educazione nel parcheggiare auto e biciclette; il messaggio è chiaro, caso mai ribadito dalle multe morali che i bambini della prima e seconda A delle elementari Trento e Trieste hanno provveduto a comminare ai cittadini indisciplinati. Dalle sollecitazioni dei cittadini e anche dall’esperienza del tour in carrozzina che ogni anno si ripete,  l’amministrazione mette a punto l’agenda degli interventi per rendere più  vivibile la città. Nel 2014 sono state eliminate le barriere architettoniche in Largo Paolo Sarpi, via Cadore 66, piazza ex Tramvie , via Boschetto fronte farmacia e Piazza Fiume.

Susanna Grillo

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata