Una giornata piena quella del presidente della Camera Laura Boldrini, oggi in visita a Cremona. Dopo un incontro in Prefettura e una breve passeggiata, la numero uno di Montecitorio è stata accolta dal sindaco e ha incontrato la giunta in Comune. Poi in Sala dei Quadri sono stati molti gli argomenti toccati, dalla vocazione agricola del territorio e le sue eccellenze all’opportunità rappresentata dall’Expò, alla necessità di una svolta verde. Laura Boldrini ha insistito sulla importanza di fermare il consumo di suolo e la cementificazione e ha invitato a valorizzare la comunità contro l’individualismo. Ha poi commentato con grande soddisfazione il taglio ai vitalizi dei parlamentari condannati per reati gravi appena deciso dal parlamento, un grande risultato finalmente raggiunto. Molti i passi ancora da fare insieme all’Europa per serie politiche rivolte ai rifugiati. Nonostante il richiamo alla importanza di stare tra la gente per conoscere davvero il territorio il tour cremonese per Laura Boldrini si è risolto con la visita al Museo del Violino e all’Acciaieria Arvedi. Unica variante , nel  pomeriggio, la visita al tempio Sikh di Pessina Cremonese, esempio felice di convivenza e integrazione della comunità sikh nel territorio.

Susanna Grillo

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata