Cremona Emergenza sociale e abitativa tra gli obbiettivi principali del progetto “Il cielo in una stanza”, pronto a partire al quartiere Zaist di Cremona grazie alla sede di prossima apertura del Laboratorio di quartierer. La sede è messa a disposizione da Aler e tra i diversi obbiettivi in agenda c’è la prevenzione e il contrasto delle fragilità legate a casi di morosità incolpevole. Uno sportello dove il pubblico e il privato collaboreranno per affrontare ledifficoltà delle famiglie del quartiere. Il laboratorio sarà anche sede del Comitato di quartiere: qua si organizzeranno anche eventi di animazione e iniziative di varia natura, e sarà il luogo di coordinamento per la sperimentazione degli Orti Solidali.

 

Susanna Grillo

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata