Brescia. Questione Tav ancora in primo piano a Brescia: per andare a contrastare la costruzione di quest’opera e gli eventuali espropri che potrebbero avvenire a Calcinato e in altri paesi, hanno annunciato un’iniziativa clamorosa: spostare la sede dei loro uffici da Roma in alcune di queste abitazioni! Un’iniziativa importante per ribadire ancora una volta la contrarierà alla realizzazione di quest’opera. Per capire e sentire nei dettagli di cosa si tratta abbiamo raggiunto telefonicamente, durante il telegiornale condotto da Claudia Barigozzi, Dino Alberti, Deputato bresciano M5S

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata