Una maggiore offerta di servizi socio assistenziali e una maggiore vicinanza alle famiglie nella gestione dei proprio anziani: Fondazione Germani di Cingia de Botti, a Cremona, apre la stagione estiva con formule studiate per il sostegno agli ospiti, anche provenienti da fuori provincia e regione,  accogliendo la crescende domanda delle famiglie per ricoveri più estesi e flessibili. A presentare le novità il presidente della Fondazione, Riccardo Piccioni. Assistenza e ricoveri assicurati per periodi più o meno lunghi, sentri diurni anche nel fine settimana con la possibilità di ricoveri notturni. Una proposta studiata per permettere alle famiglie di assentarsi per uno  più giorni, nella sicurezza dell’assistenza che la Fondazione garantisce ai suoi ospiti e senza liste d’attesa. La novità di quest’anno però è in particolare la possbilità per chi usufruisce dei servizi di sostegno , di ricevere un contributo economico: il bando riguarda il distretto del casalasco, pubblicato dal Consorzio Casalasco dei Servizi Sociali.

Susanna Grillo

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata