Brescia. A2A lancia l’allarme furti di rame a Brescia. L’azienda ha spiegato in una nota che si stanno ripetendo con preoccupante frequenza furti di cavi, sottratti dagli impianti d’illuminazione pubblica. Per esempio il 22 maggio in via Trisia sono stati rubati 800 metri di linea elettrica, il 24 maggio 850 metri, il 28 maggio 550 metri. Complessivamente il danno stimato ammonta a circa 35 milla euro. Viene creato inoltre un disservizio agli utenti che può durare anche diversi giorni. A2A si appella alla cittadinanza affinchè vengano segnalati prontamenti movimenti sospetti.

 

 

I.C.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata