Cremona. Sarebbero decine, secondo il Comitato di piazza Patrioti a Cremona, le famiglie di Borgo Loreto che si sarebbero viste recapitare la lettera con cui Aler annuncia la messa in mora e il preavviso di sfratto. Per questo hanno deciso di incontrarsi in un presidio nella piazza del quartiere.  Insufficiente, secondo il comitato, il lavoro dei servizi sociali sul fronte del diritto alla casa e sul sostegno alle fragilità:  richieste e solleciti rimarrebbero inascoltati. A Borgo Loreto sale la tensione. Anche sul fronte dei distacchi il Comitato chiede maggiori tutele per le fasce più deboli e torna a chiedere un incontro con il sindaco.

Susanna Grillo

 

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata