Cremona. Si sono conclusi i lavori per l’eliminazione dei passaggi a livello con il completamento dei sottopassi in via Persico e via Brescia e con il sovrappasso a San felice. Qui i lavori sono finiti e giovedì è stata consegnata al quartiere l’infrastruttura che da sempre i residenti hanno contestato: il sovrappasso ferroviario, ritenuto opera inutile, destinata ad obbligare i ciclisti ad una spossante salita, è ancora interdetta alle biciclette. La strada infatti non è ancora a norma. L ’apertura alle bici è prevista per il 20 agosto ma sulla lunga vicenda che ha perfino fatto saltare la rappresentanza del quartiere nel dialogo con l’amministrazione comunale non c’è pace.

Interv. Giorgio Beccari, pres. quartiere San Felice- San Savino

 

 

 

Susanna Grillo

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata