Greenpeace: campagna per un isola 100% rinnovabile

Sognare un’isola lontana dallo smog, senza trivelle all’orizzonte, verde e sostenibile? Oggi è possibile. C’è un’isola mediterranea 100% rinnovabile che ti aspetta: vieni a SOLARNIA!

SOLARNIA non è un’utopia, ma un progetto che può e deve diventare concreto: nel mondo, diverse isole già oggi soddisfano il proprio fabbisogno energetico con le rinnovabili (come El Hierro, alle Canarie), e altre hanno scelto la stessa strada (le Hawaii avranno elettricità 100% rinnovabile al 2035).

Purtroppo, in Italia non è così. Isole paradisiache come Favignana, Lampedusa, Pantelleria, Ponza, Tremiti, Giglio e molte altre, producono energia mediante generatori diesel che danneggiano l’ambiente e anche le nostre tasche: quell’energia sporca la paghiamo tutti noi in bolletta, con oltre 60 milioni di euro l’anno.

BASTA PETROLIO: il Mediterraneo può contare sul SOLE e sul VENTO per produrre energia.

In queste settimane il Ministero per lo Sviluppo Economico sta scrivendo un decreto per modificare il sistema di produzione di energia su queste isole. È il momento giusto per farci sentire e chiedere che SOLARNIA diventi reale, in nome dell’ambiente, ma anche per l’economia, l’occupazione e il turismo.

Firma anche tu: TRASFORMA IN REALTÀ L’ISOLA DEI TUOI SOGNI.

http://www.greenpeace.org/italy/it/Cosa-puoi-fare-tu/partecipa/solarnia/?utm_source=EN&utm_medium=mail&utm_term=Angels,solarnia,launch&utm_campaign=Angels_220715&__surl__=Igtjn&__ots__=1437642710098&__step__=1