L’ASL ha confermato che le ex scuole di Via Picenengo, a Cremona, che ospitano decine di immigrati, non sono in regola  e versano in condizioni gravemente precarie. Ci sono diversi interventi da effettuare e l’assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione della Regione Lombardia Simona Bordonali, dopo il sopralluogo di sabato e  dopo aver ricevuto i risultati dei controlli sanitari richiesti, ha lanciato l’ultimatum al comune di Cremona per capuire quali sono le priorità di questa amministrazione. Sentiamo in collegamento telefonico l’assessore Regionale Simona Bordonali.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata