Bergamo. “Volevo colpire, ma non uccidere”: è quello che ha dichiarato stamattina, nel corso dell’interrogatorio davanti al gip, il 49enne di Villa di Serio, nel bergamasco, Vincenzo Lanni, arrestato sabato per aver accoltellato due anziani in strada, a Villa di Serio e Alzano Lombardo. L’uomo nella stessa giornata dei due accoltellamenti, come raccontato da lui stesso, aveva preso di mira anche una donna, a Bergamo, per poi desistere. Stamattina ha fornito una versione diversa e ha solo ribadito di sentirsi abbandonato dalla società dopo aver perso i suoi risparmi in Borsa. Il gip ha disposto la misura cautelare in carcere per il pericolo che Lanni possa tornare a colpire. Intanto entrambi i feriti sono attualmente fuori pericolo.

 

I.C.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata