Cremona. Arriva un bonus sui tributi comunali per le attività economiche di via Brescia. La decisione, che dà respiro ai negozi strozzati dalla presenza del cantiere, è stata presa dalla Giunta cremonese su proposta dell’assessore alla Risorse Maurizio Manzi. Le attività artigianali e commerciali interessate dal cantiere per la realizzazione del sottopasso ferroviario in via Brescia, che hanno presentato la relativa richiesta e che dimostreranno l’avvenuta diminuzione di reddito relativa all’anno 2015, mediante presentazione di idonea documentazione, entro il 30 settembre 2016, saranno esentate dal pagamento di I.M.U., TARI, I.C.P. e COSAP per l’anno 2015. La normativa vigente consente infatti all’amministrazione comunale di deliberare agevolazioni sulle tasse locali, fino alla totale sospensione, per gli esercizi situati in zone precluse al traffico a causa dello svolgimento di lavori di pubblica utilità che si protraggono per oltre sei mesi. La giunta di Cremona vuole così compensare, per quanto possibile, il danno economico subito, ossia i minori introiti derivanti dalla chiusura al traffico della strada. Gli uffici del Servizio Entrate, a conclusione dell’esame della documentazione presentata dalle singole attività, comunicheranno se sussistono i presupposti per l’esenzione dal pagamento dei tributi per quest’anno.

 

 

 

I.C.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata