A Brescia e provincia preoccupa la futura gestione del ciclo idrico. L’associazione “I Soldi di Tutti” ha segnalato all’Autorità Nazionale Anticorruzione ritardi e poca trasparenza nell’attività pubblica svolta dall’Ambito Territoriale Ottimale di Brescia con inevitabili conseguenze che potrebbero ricadere sui cittadini. Ne abbiamo parlato, all’interno del nostro telegiornale, con Cesare Giovanardi, responsabile dell’Associazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata