Hristian Ilievski, il capo degli ‘zingari’ coinvolto nel processo sul Calcioscommesse che dopo quattro anni di latitanza lo scorso aprile si era costituito e che è assistito dall’avvocato cremonese Luca Curatti, domani patteggerà davanti al gup del tribunale di Cremona, da dove è partital’intera inchiesta. Le sue rivelazioni riguardavano principalmente il coinvolgimento del capitano della Lazio Stefano Mauri e dell’ex calciatore Stefano Bettarini, che ora fa l’agente immobiliare a Miami. L’udienza preliminare per I più di 100 imputati, tra cui il ct della nazionale Antonio Conte, si dovrebbe tenere nel febbraio del 2016.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata