Brescia. Restano gravi le condizioni del bambino di 12 anni che questa mattina, mentre si recava a scuola con la sua bicicletta, è stato investito da un treno a Bagnolo Mella (in provincia di Brescia): ha riportato fratture multiple, ma è sempre stato cosciente e, nonostante il rischio di emorragie, non sarebbe in pericolo di vita. Sembra che il ragazzino, secondo la prima ricostruzione effettuata, abbia deciso di attraversare ugualmente i binari nonostante le sbarre fossero abbassate perché era in ritardo. In quel momento, però, stava arrivando il treno. A causa dell’incidente, ore la circolazione dei treni sulla linea ferroviaria fra Brescia e Cremona è stata sospesa per circa due ore.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata