Brescia, macello chiuso: carne con salmonella

Brescia. La carne macellata all’interno della Italcarni di Ghedi, nel Bresciano, sotto sequestro preventivo da ieri su ordine della Procura di Brescia, avrebbe raggiunto livelli batteriologici 50 volte superiori al consentito. Tra i batteri rilevati è stato trovato anche quello della salmonella. Le persone indagate sono sei, tra cui i responsabili dell’azienda e alcuni funzionari del distretto Asl della bassa bresciana. I reati contestati vanno dall’adulterazione di carne destinata ad alimentazione umana, al maltrattamento di animali, al falso in atto pubblico e allo smaltimento illecito di rifiuti. Secondo gli atti dell’inchiesta, gli animali destinati al macello venivano trascinati giù dai camion con catene di ferro e cadendo riportavano fratture che non venivano curate e che finivano per infettare la carn