Cremona. Proprio nella terra che ha dato i natali ad Antonio Bertolini, primo indimenticato presidente di Coop Lombardia, in carica 11 anni, il concorso musicale ha regalato emozioni nella seicentesca location del Teatro Filodrammatici, giungendo nella città di Stradivari dopo il successo della tappa milanese. Un’esperienza unica per i finalisti della sezione musica da camera, che si sono dati battaglia in una due giorni di audizioni davvero intensa. Durante la serata, in programma domenica 18 ottobre, si sono esibiti sul prestigioso palcoscenico del Filo i vincitori della sezione musica da camera. Al terzo posto, a  pari merito, si sono piazzati un eccentrico e giovanissimo ensemble composto da arpa e fisarmonica e il duo violino e pianoforte. Arrivano dal Giappone, passando per la Germania, le seconde classificate che danno vita al Cattleya, trio formato pianoforte, oboe e fagotto, ad ex aequo con un duo di flauto e pianoforte. Nessun dubbio da parte della giuria sui vincitori assoluti di questa sezione dei Coop Musica Awards: il primo posto va al trio francese Harma, composto da pianoforte, violoncello e violino. Brescia sarà la prossima città che, sabato 24 ottobre, ospiterà i vincitori della sezione pianoforte. Prima del gran finale di domenica 25 ottobre, al Teatro Dal Verme di Milano.

Barbara Fogazzi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata