Milano, sicurezza: dal 2000 sparite 14 volanti

Il caso di Francesco Sicignano, il pensionato di Vaprio D’Adda autore dell’omicidio di un ladro nel tentativo di furto, ha scatenato un ampio ed articolato dibattito tra la richiesta di sicurezza da parte dei cittadini e la possibilità di difendersi in autonomia. Una cosa è comunque certa. Al di là delle polemiche, in pochi, se non solo la nostra redazione, hanno ritenuto indispenasabile chiedere un’opinione a coloro che, ogni giorno, lavorano per la nostra incolumità. Ovvero le forze dell’ordine. E’ vero: c’è un’enorme differenza tra insicurezza reale e percezione di insicurezza. Ma è altrettanto vero che le forze dell’ordine, negli ultimi anni, hanno dovuto fare i conti con continui tagli al personale e al comparto. Basti pensare che a Milano, nel 2000, le volanti in servizio in un turno erano 32. Oggi, invece, sono soltanto 18. Un taglio del 44%.

Vladimiro Poggi