Piacentino: le Parrocchie unite per sostenere le famiglie alluvionate

Piacenza Le parrocchie piacentine unite per sostenere le persone che hanno subito danni nell’alluvione del 14 settembre scorso. Un aiuto notevole considerando il fatto che con le offerte dei fedeli sono riusciti a raccogliere ben 150 mila euro : 70 mila provenienti dalla colletta 30 mila dalla sottoscrizione Caritas, e altri 30 mila dai consultori diocesi. A questo denaro si aggiungono i 400 mila provenienti dalla Cei la Conferenza Episcopale. Questi dati sono stati resi noti dal Vescovo di Piacenza – Bobbio Gianni Ambrosio e dal direttore della Caritas diocesana Giuseppe Chiodaroli, nel corso di una conferenza stampa convocata per illustrare le modalità di intervento per aiutare le famiglie colpite dall’alluvione con particolare riguardo a quelle più bisognose. proprio le persone in maggiori difficoltà saranno l’oggetto di un  gruppo di lavoro con la caritas e i parroci per garantire un sostegno a quanti ne hanno bisogno. I soldi raccolti sono frutto di una colletta iniziata già il 20 settembre e dimostrano, come precisa il vescovo di piacenza Ambrosio la generosità e solidarietà dei citadini piacentini.

Barbara Appiani