Brescia Anche la Loggia corre ai ripari contro gli esuberi di pm10 in città e hinterland. Lo fa con una proposta da presentare ai comuni limitrofi che riguarda quattro provvedimenti da attuare il prima possibile. Sabato una conferenza con i sindaci dei comuni limitrofi per presentare il piano della città. Per limitare l’inquinamento si vieterà il traffico in centro alle auto Euro 3 diesel, si dovrà diminuire la velocità in tangenziale Sud nel tratto compreso fra i caselli di Brescia Ovest e Centro dai 110 ai 90 orari, e l’abbassamento dei limiti di velocità in autostrada da 130 a 110 orari. . La quarta infine prevede la possibile istituzione di trasporto gratuito sui mezzi di superficie per i genitori che accompagnano a scuola i minori di dieci anni con lo scopo di incentivare l’uso del mezzo pubblico.

Barbara Appiani

 

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata