Cremona  Santa Barbara patrona dei Vigili del Fuoco è stata celebrata oggi , come ogni 4 dicembre, anche al Comando di via Nazario Sauro a Cremona. Alla presenza delle autorità e dopo la deposizione di una corona di fiori ai piedi della  lapide ai caduti, si è celebrata la santa messa nella palestra, officiata da monsignor Lafranconi e dal parroco di Borgo Loreto, don Giuseppe Ghisolfi. Santa Barbara è giornata per riflettere sull’attività svolta e sullo stato di saplute del corpo. Nell’ultimo anno sono stati circa 2770 gli interventi su tutto il territorio provinciale, in aumento rispetto agli ultimi anni. Il Comandante ha voluto in questo giorno ringraziare in particolare i  vigili. Ma le difficoltà non vengono dimenticate: molte le sedie vuote nella grande palestra e un gesto di dissenso annunciato dal sindacato Conapo nei giorni scorsi è stato attuato al momento della lettura del messaggio del Ministro dell’Interno Angelino Alfano. Alcuni vigili hanno voltato le spalle in segno di protesta rispetto ad una politica accusata di alimentare solo a parole l’attività dei pompieri, mentre nei fatti si procede a tagli e accorpamenti in un qudro di pesante carenza di uomini e mezzi.Al termine della cerimonia la premiazione di tre vigili del fuocoGiorgio Masola, Giuseppe Contini e Daniela Frigeri, e la consegna da parte dell’Associazione Nazionale di borse di studio a tre orfani.

Susanna Grillo

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata