C’è preoccupazione tra i comitati ambientalisti bresciani per le notizie che arrivano da Roma, dove è in fase di realizzazione la nuova bozza dell’articolo 35 del decreto Sblocca Italia, che prevede di importare i rifiuti del sud Italia negli inceneritori del Nord. Il timore è che l’impianto della città delle leonessa sia il primo della lista. Sentiamo Imma Lascialfari presidente dei Comitati Ambientalisti della Lombardia che, durante il nostro telegiornale,  annuncia l’avvio di una importante raccolta firme per mantenere fede al “Patto per Brescia” in materia di rifiuti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata