Dopo i 18 avvisi di garanzia a rappresentanti Buzzi-Unicem, Dalena Ecologia e tecnici della Provincia di Barletta e della Regione Puglia, indagati per disastro ambientale in merito a rifiuti bruciati in cementeeria, nel piacentino cresce la preoccupazione da parte dei comitati che si battono contro la realizzazione del progetto Carbonext in Valdarda. Sentiamo le parole di  Marcello Trabucchi del Comitato Basta nocività in Valdarda, intervistato all’interno del nostro notiziario.

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata