Cremona: la battaglia di Luca Coscioni

Cremona E’ legata anche a Cremona la lotta per la libertà di ricerca scientifica portata avanti in vita da Luca Coscioni e ora dall’istituto a lui dedicato, il giovane malato di Sla scomparso 10 anni fa e che fu anche leader politico appassionato. Sergio Ravelli, storico esponente del partito radicale cremonese, e la moglie Maria Antonietta Farina Coscioni tracciano il quadro di un uomo che ha fatto della sua grave patologia una lotta per la ricerca e la vita.