Da oggi 150 ragazzi di sei classi della scuola media Anna Frank hanno iniziato a seguire le lezioni persso l’ex Enaip di via Giordano, a causa delle gravi condizioni dell’edificio di via Novati, per cui l’amministrazione comunale ha prontamente avviato le puntellature a causa del rischio crollo dei solai in due terzi dell’edificio. Puntellature scattate anche alla scuola elementare Capra Plasio di piazza S. Agostino, dove è stata rilevata l’urgenza di intervento. Oggi soporalluogo nei due edifici degli assessori Maura Ruggeri e Andrea Virgilio, insieme al dirigente comunale Ruggero Carlettie e a Silvia Toninelli delle Politiche Educative. Interventi in agenda anche per il prossimo periodo su 21 edifici in tutto, necessari secondo i monitoraggi sui soffitti avviati con una nuova tecnologia in grado di registrare la stabilità degli immobili e che hanno reso possibile l’individuazione delle emergenze presenti, come nel caso dell’Anna Frank. Nuove spese che si aggiungono ai capitoli già messi a bilancio per la manutenzione, per il 2015 pari a 160 mila euro.

Susanna Grillo

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata