Appare segnato il destino della Saipem di Cortemaggiore. L’azienda è sempre più intenzionata a smobilitare dal territorio piacentino ma al momento sembrano salvi i sette posti di lavoro. Sentiamo Massimo Tarenchi della Filctem Cgil, intervenuto all’interno del nostro telegiornale.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata