Obiettivo 65% di differenziata e 50% di riciclo. È questo il traguardo che Brescia vuole raggiungere in ottica 2020 con l’avvento del nuovo sistema dei rifiuti porta a porta che sta per prendere piede in città. Sarà la zona Sud-Est della città la prima ad applicare la nuova metodologia, in avvio il prossimo 4 aprile. Ma sentiamo in collegamento telefonico Gianluigi Fondra (Assessore Comunale all’Ambiente di Brescia).

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata