Alzata di scudi da parte dei comitati ambientalisti che chiedono al Comune di Brescia di non riperimetrare l’area da bonificare, interessata dall’inquinamento della Caffaro.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata