(Brescia). A Brescia la settimana corta a scuola sta generando polemiche tra chi la propone e chi la dovrebbe poi affrontare, gli alunni. I confronti si susseguono, come quello tra il Presidente della Provincia di Brescia e i consiglieri della partita, i dirigenti degli Istituti scolastici provinciali, i rappresentanti dei genitori e quelli degli studenti. Un confronto, questo, in cui sono state affrontate le criticità e i punti di forza legati alla sperimentazione di questa settimana che è ostacolata dalla maggior parte dei genitori che hanno raccolto, e consegnato in Broletto, 4mila firme. Ne abbiamo parlato con Mario Maviglia, Dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale, in collegamento telefonico, durante il telegiornale condotto da Claudia Barigozzi.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata