Cremona La Pianura Padana è sempre più al centro di progetti che prevedono trivellazioni, tema del referendum del prossimo 17 aprile, soprattutto nella zona di Gussola, paese in provincia di Cremona che dà il nome a uno dei progetti presentati dalla società Pengas per perforare i terreni alla ricerca di giacimenti di idrocarburi e gas metano. Nell’interrogarci sul perché dovremmo restare indifferenti all’appello che viene da 9 regioni italiane che chiedono soltanto regole più precise e tempi certi per lo sfruttamento dei giacimenti di gas e petrolio nei mari che le bagnano, accendiamo i riflettori su quello che potrebbe essere il futuro in tema di fonti rinnovabili e di economia circolare insieme a Oreste Magni dell’Ecoistituto della valle del Ticino e del movimento Rifiuti Zero.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata