Piacenza. Sei mesi dopo l’alluvione, nel Piacentino, resta ancora molto da fare: si attendono I rimborsi e numerosi agricoltori hanno ripristinato alcune criticità senza interventi, anche se poi gli enti preposti lo hanno fatto ma, l’ideale, sarebbe arrivare ad avere dei bandi che possano portare all’erogazione dei contributi in tempi brevi. Facciamo dunque una fotografia della situazione per quanto riguarda le colture e il territorio con Riccardo Piras, della Coldiretti di Piacenza, raggiunto telefonicamente durante il telegiornale condotto da Claudia Barigozzi.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata